COMUNE – Riapre la pista di atletica, nuovi criteri per la “Fase 2”

Riapre la pista di atletica “Renato Olmi” con nuovi criteri. Alla società Nuova Virtus Crema, che secondo convenzione con il Comune si occupa dell’apertura, custodia, chiusura, pulizia e gestione degli accessi e delle attrezzature sportive presenti presso l’impianto, il compito di adottarli a partire da domani 3 giugno. Considerata la necessità di contenimento della diffusione del virus Covid-19 e alla luce dell’Ordinanza regionale n. 547, sono state precisate e concordate una serie di condizioni per la sua riapertura:

  • La pista deve essere fruibile a un massimo di 4 atleti contemporaneamente, che dovranno posizionarsi in prima e sesta corsia, 2 su un lato della pista e 2 sull’altro lato, mantenendo almeno la distanza prevista per evitare la dispersione di droplets (30 m circa);
  • In tutto l’impianto sportivo saranno vietati assembramenti e dovrà essere mantenuta una distanza minima interpersonale di 3 metri;
  • Gli atleti potranno utilizzare all’interno del campo sportivo gli attrezzi personali (pesi, dischi, martelli, giavellotti, aste, ecc.), ma dovranno provvedere personalmente alla loro sanificazione prima di ciascun utilizzo;
  • Gli atleti del salto in alto e del salto con l’asta dovranno essere muniti di teli di cellophane personali di dimensioni adeguate, da stendere a propria cura sui materassi al momento dell’utilizzo e sanificare personalmente gli stessi dopo ogni utilizzo;
  • Tutti gli utenti che accedono all’impianto dovranno essere dotati di mascherina, di guanti in lattice monouso e di gel igienizzante e consegnare un’autodichiarazione compilata (che si trova sul sito del Comune);
  • Ai soli atleti sarà concesso di non utilizzare tali dispositivi durante la pratica sportiva.

Sono confermate le fasce orarie d’utilizzo dell’Asd Nuova Virtus Crema, fermo restando che sarà garantito l’accesso su prenotazione all’impianto anche ai privati cittadini e ad atleti non facenti parte dell’Asd. L’accesso all’impianto da parte di singoli cittadini è consentito solo su prenotazione, telefonando al numero 328.4507258 (dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30) e previo rilascio di un tesserino di riconoscimento.

“Una buona notizia per i nostri sportivi – commenta il consigliere delegato allo Sport, Walter della Frera –. “In seguito all’ordinanza regionale che prevede l’apertura degli impianti all’aperto per svolgere attività sportive, sia a livello dilettantistico che professionistico, è stata subito presa in considerazione l’apertura della pista di atletica leggera. Ovviamente le limitazioni hanno fatto sì che dovessimo studiare le modalità di accesso e di utilizzo dell’impianto. Insieme alla Nuova Virtus, che attualmente lo gestisce, abbiamo studiato e verificato le modalità pratiche di accesso e di utilizzo, non solo per la Virtus, ma per tutti gli sportivi che volessero accedervi. Abbiamo quindi concordato le condizioni di riapertura e le modalità di gestione e di utilizzo da parte di tutti gli atleti. Stiamo parlando dello stato attuale dell’emergenza Covid. Nel momento in cui il Governo e/o la Regione dovessero adottare politiche diverse saremo ovviamente pronti a modificare questo regolamento. Auspicando una ripresa in sicurezza di tutti gli sport, sono certo che gli sportivi si adegueranno ai protocolli rigidi, ma necessari previsti per far svolgere le attività sportive tutelando la salute e per evitare rischi di contagio”.