CORONAVIRUS – A oggi in regione quota 89.018 contagi, più 50. Sono 2 i nuovi casi in provincia 

Nel territorio cremasco otto nuovi contagi da Coronavirus nelle ultime 24 ore rilevate. Il dato di Ats Valpadana è riferito a ieri, domenica 31 maggio. Crema 525, più uno, Castelleone 246, più 2, sono i Comuni più colpiti.

Crescita “contenuta”, invece, oggi per la Lombardia. Il bollettino ufficiale segna solo un più 50 nuovi malati, con i positivi in regione dall’inizio della pandemia che arrivano a 89.018 persone. Il dato che riguarda i nuovi contagi odierni, appunto 50, per qualcuno non può considerarsi significativo perché nelle ultime 24 ore sono stati effettuati appena 3.572 tamponi, in luogo dei “soliti” 15.000”. Resta comunque incoraggiante, mettiamola così, sperando che l’aumento di tamponi dei prossimi giorni non corrisponda a nuovi importanti aumenti.

Sono 166 le persone guarite (o dimesse) dagli ospedali per un totale complessivo di 52.026. In leggero calo i ricoverati in terapia intensiva, meno 3 (ne rimangono 167), con meno 46 pazienti non in terapia intensiva (totale 3.085). I morti sono aumentati di 19 unità: le vittime complessive del principio della pandemia sono, dunque, 16.131.

A livello provinciale la situazione è in netto calo, ma c’è da considerare, come detto, la “variabile tamponi”. L’hinterland di Milano segna +18 positivi, 8 a Milano città. Se il Milanese è il territorio più colpito dal virus, salendo a 23.094, Brescia è sempre dietro e ha raggiunto oggi i 14.774 contagi, solo più 6 da ieri. In provincia di Cremona i casi sono 6.461: oggi più 2. Bergamo passa a 13.374, più 8. Lodi è arrivata a 3.474 casi positivi, senza crescita nelle ultime 24 ore. A Pavia più 1 caso, con 5.339 contagiati in totale. Como oggi sale a 3.854, anche qui più 1. Mantova oggi 0 nuovi contagi, in totale 3.357 contagi.