UNITI PER LA PROVINCIA – Terminata la consegna del materiale alle Rsa e strutture assistenziali del territorio

Anffas Crema: al centro Fabio Mantellassi operatore, a sinistra Floriana Riboli coordinatrice e Stefano Piccioni di Eco-Company

Terminata la campagna di consegna di presìdi sanitari alle 32 Rsa (Case di riposo e strutture per anziani) della provincia di Cremona promossa e sostenuta dall’associazione “Uniti per la provincia di Cremona” Onlus, grazie alle donazioni raccolte. Ora tocca alle Associazioni e a tutte le Avis della provincia.

Mascherine chirurgiche, FFP2 e FFP3 (tutte certificate), camici monouso, guanti, occhiali protettivi, cuffie copricapo usa e getta, calzari, saturimetri, termometri laser rappresentano parte dei beni donati alle strutture in rapporto ai rispettivi posti letto. Ciò grazie all’efficienza e rapidità della cooperativa sociale Eco-Company, realtà nata nel 2002 dall’iniziativa di don Alberto Mangili con un gruppo di amici e alcune famiglie, allo scopo di offrire un lavoro a coloro che vivono situazioni di difficoltà o di svantaggio psico-fisico con l’intento di favorire l’inserimento attraverso un percorso formativo educazione-lavoro. L’attività era coordinata da Angela Ravaelli. L’attività organizzativa ha beneficiato dell’aiuto dell’Ats Valpadana, in particolare il direttore, Salvatore Mannino, il direttore Sociosanitario, Carolina Maffezzoni, Alessandro Cominelli e dell’Arsac (Associazione che riunisce le Case di Riposo) presieduta da Walter Montini.