FASE 2 – Caffè al tavolo? Obbligo misurazione della temperatura. Lo ha chiarito la Regione

Alessandra del City Cafè dietro al bancone

Caffè al tavolo invece che al banco? Anche in tal caso è obbligatoria la misurazione della temperatura corporea. La Regione Lombardia, aggiornando le Faq circa l’ordinanza numero 547 del 17 maggio scorso, ha chiarito che non solo i ristoranti devono obbligatoriamente provare la febbre. “Qualora l’accesso al pubblico esercizio (bar e ristorante) comporti il consumo al tavolo di alimenti e/o bevande (a prescindere da cosa si consumi o alla specifica tipologia di esercizio di somministrazione) deve essere rilevata la temperatura corporea, in quanto la permanenza in loco è mediamente più protratta rispetto al servizio al banco. Se tale temperatura dovesse risultare superiore a 37.5°, non sarà consentito l’accesso al pubblico esercizio e l’interessato sarà informato della necessità di contattare il proprio medico curante”.