Home Crema DECRETO RILANCIO – A Crema circa due milioni di euro, una boccata...

DECRETO RILANCIO – A Crema circa due milioni di euro, una boccata d’ossigeno

Le prime schede illustrative della poderosa manovra del Decreto Rilancio parlano di un importo di 55 miliardi. Circa due leggi finanziarie. “Studieremo le oltre 400 pagine di Decreto per poter comprendere la portata delle misure per quanto riguarda le famiglie, la scuola, il lavoro, le imprese, il Terzo settore e gli Enti Locali. Ora abbiamo gli elementi per definire anche un pacchetto di misure e servizi locali per famiglie e imprese, che delineeremo meglio nei prossimi giorni, anche attraverso un confronto col Consiglio comunale e le categorie economiche”, commenta la Bonaldi.

“Molto bene, poi, la destinazione di 200 milioni di euro ai Comuni delle province più colpite, CR, LO, BG, BS e PC. Per Crema dovrebbero essere circa 2 milioni di euro, che offrono una salutare boccata di ossigeno rispetto ai 5 milioni di minori entrate previsti. Un’attenzione concreta richiesta da alcuni parlamentari lombardi, che ringrazio di cuore, e ribadita anche da noi sindaci quando abbiamo incontrato il Presidente Giuseppe Conte a Cremona, a fine aprile”, dichiara ancora il sindaco. Sicuramente ci saranno altre necessità e attenzioni da mettere in campo, “ma iniziamo a capire bene le potenzialità di questa manovra e trasformarle in atto”.