CORONAVIRUS – In regione quota 83.298 contagi, più 394. Sono 18 i nuovi casi in provincia di Cremona

Ancora una crescita più “contenuta” per il contagio lombardo da Coronavirus. I dati odierni confermano un’accelerazione della discesa, con 394 nuovi malati. Il totale dei positivi dall’inizio della pandemia arriva così a 83.298. I decessi oggi segnano più 69, toccando quota 15.185 totali. In calo il numero dei ricoverati in terapia intensiva (sono 307, con meno 15 persone), e anche quelli non in terapia intensiva: a oggi sono 5.007 (meno 215 unità). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 10.919, con 1.815 casi in verifica.

A livello di dati per province, Milano sale a quota 21.731 positivi con più 105 casi. Se il Milanese è il territorio più colpito dal virus, Brescia è sempre dietro e ha raggiunto oggi i 13.842 contagi, purtroppo più 94 da ieri. In provincia di Cremona i casi sono 6.273, ieri erano 6.255: oggi più 18. Bergamo passa a 12.318, più 24. Lodi è arrivata, oggi, a 3.301 casi positivi, con una crescita in 24 ore di 8 unità. A Pavia più 29 casi, con 4.849 contagiati in totale. Como sale a 3.556, più 10 infetti da ieri. Mantova oggi 11 contagi, in totale 3.266 contagi.

Nel Cremasco è di due nuovi casi l’incremento giornaliero del contagio da Coronavirus nelle ultime 24 ore (dato Ats Valpadana riferito a ieri 12 maggio). Crema segna 509 casi (+0), seguono sempre Castelleone con 234 (+0), Offanengo 109 (+0), Pandino 108 (+0).