FASE 2 – Sportello del Comune: riapertura con pannelli di vetro e ingresso contingentato

Venticinque pannelli di vetro appoggiati sulle scrivanie dello Sportello al cittadino, in via Manini, in altri uffici che ricevono pubblico, concretizzano la “Fase “2 anche per i servizi forniti dal Comune di Crema. I servizi essenziali sono sempre stati garantiti anche nel periodo precedente, da lunedì 11 maggio si ridefiniscono alcuni altri servizi che riprenderanno in presenza degli operatori, naturalmente con gradualità e tutti i criteri di sicurezza e prevenzione del contagio secondo i dettami del Dpcm e del protocollo siglato dal Ministero della Salute: distanziamento, uso dei dpi, turnazioni dei dipendenti e contingentamento degli ingressi. Non è, infatti, consentito l’ingresso libero senza prenotazione.

Dunque, da lunedì prossimo questi saranno i nuovi orari di accesso del pubblico allo Sportello del cittadinolunedì-giovedì: 8.15/9 e 16.30/17.30 per consegna e il ritiro di documentazione alla portineria (senza bisogno di prenotazione); 9/12.30 e 14/16.30: Sportello aperto, ma sempre previo appuntamento telefonico o via mailVenerdì: 8.15/9 (ritiro e consegna) 9-12.30 Sportello del cittadino; sabato: 9-12.30 Sportello del cittadino. Per prendere appuntamento si può chiamare il centralino al numero 0373. 8941. Lo Sportello polifunzionale (anagrafe, certificazioni, protocollo) risponde al numero 0373.894409 e alla e-mail: anagrafe@comune.crema.cr.it. Lo Stato Civile al numero 0373. 894410 e alla e-mail stato.civile@comune.crema.cr.it. L’Urp (segnalazioni, prenotazione bonus energetici): numero verde 800546333, e-mail urp@comune.crema.cr.it.

L’utente dovrà essere munito di mascherina, possibilmente di guanti, e gli verrà fornito già all’ingresso il gel per igienizzarsi le mani. Nello Sportello ci saranno due operatori attivi più un terzo per i contatti telefonici e due sarà di conseguenza il numero massimo di utenti presenti contemporaneamente negli spazi al pianterreno del municipio. Gli operatori al telefono potranno sia prenotare l’appuntamento per i cittadini, sia guidarli nella compilazione e nello scarico delle pratiche che si possono svolgere totalmente online. “Anche nella ‘Fase 2’ lo stato di emergenza permane, tuttavia, oltre ai servizi a suo tempo individuati come essenziali lavoriamo per garantire la continuità dell’azione amministrativa ‘sul campo’”, commenta il sindaco Stefania Bonaldi. “Abbiamo iniziato ad attrezzarci per mettere in sicurezza operatori e cittadini che torneranno presso gli sportelli di ricevimento del pubblico. Questo avviene senza dimenticare il forte impulso dato anche al disbrigo online delle pratiche e alla digitalizzazione: in ogni caso l’attività di diversi nostri collaboratori continuerà, a rotazione, anche con la modalità del lavoro agile, che diventerà sempre più un patrimonio acquisito anche nella Pubblica Amministrazione. Tengo molto a ringraziare tutti i dipendenti e le dipendenti del Comune, che si sono spesi con tenacia e dedizione, ma anche con grande flessibilità e disponibilità, comprendendo l’eccezionalità del momento”.

SPORTELLO DEL CITTADINO DA LUNEDI’ 11 MAGGIO, IN SINTESI

Quattro fasce orarie: 8.15-9 (consegna e ritiro in portineria)/ 9-12.30 / 14-16.30 (Sportello) / 16-30-17.30 (consegna e ritiro in portineria); quattro numeri di telefono: Centralino, Urp, Anagrafe, Stato civile. Tre indirizzi e-mail; prenotazione obbligatoria per le attività di sportello; massimo due utenti alla volta; obbligo di mascherina, disinfezione mani tramite gel fornito all’ingresso (salvo che si indossino guanti).