Coronavirus – Controlli e sequestri di Dpi

La Guardia di Finanza di Cremona ha sequestrato nel territorio Cremonese e nel Casalasco oltre 10mila mascherine generiche e 18mila guanti in lattice perché messi in commercio senza le dovute indicazioni in lingua italiana relativamente al produttore, alla provenienza e ai materiali utilizzati. I due sequestri sono stati operati presso un negozio al dettaglio e un grossista. Altre 1.250 mascherine sono state invece poste sotto sequestro nel Soresinese da parte della Tenenza di Crema della GdF. Erano in vendita presso un esercizio di commercio al dettaglio.