La Crema del lockdown – In omaggio al Comune un video emozionante. “I cremaschi devono essere orgogliosi di come hanno rispettato le regole imposte per la salute collettiva”

Comune di Crema

Alla vigilia (domenica 3 maggio) dell’attesa “Fase 2” sulla pagina Facebook del Comune di Crema è stato pubblicato un video, un omaggio sia alla città sia ai cremaschi.
Si può vedere “una città, la nostra città” – come viene detto all’inizio del filmato – deserta durante la pandemia, così come imponevano le norme restrittive. Immagini e momenti che non potremo mai scordare. Una situazione che solamente alcuni mesi fa era immaginabile. Una tipica di libri o film di fantascienza che, però, all’improvviso si è trasformata in realtà e ha stravolto la nostra routine, privandoci della cosiddetta normalità.
Ogni città è stata come dentro una bolla, sospesa in un tempo e in un luogo indeterminati. Un periodo di quasi due mesi di lockdown, la chiusura di molte attività e il sostanziale blocco degli spostamenti delle persone, consentiti solo per necessità – si legge nel breve commento che accompagna la pubblicazione –. Anche Crema in queste settimane è stata un’altra città. I cittadini cremaschi devono essere orgogliosi di come hanno rispettato le regole imposte per la salute collettiva. Un approccio responsabile, generoso, solidale, che ha evidenziato le qualità già note di questa comunità e che nell’emergenza ha dato il meglio di sé”.
Un commento che non poteva che proseguire con i ringraziamenti rivolti allo studio inPhoto per il regalo di questo emozionante video e con un messaggio di speranza e di incoraggiamento: “
Che gradualmente e con tutte le cautele, ricominci una nuova vita economica e sociale”.