CREMONA – Sport Management rimane gestore della piscina

Nel maggio 2019, il Comune di Cremona aveva deciso di risolvere di diritto la convenzione avente a oggetto il servizio di gestione del Centro Sportivo di Largo Atleti Azzurri d’Italia a Cremona con Sport Management, gestore attivo anche presso la piscina comunale di Crema.
“La nostra società, certissima della totale legittimità della sua condotta, aveva reagito e, nonostante una iniziale sentenza sfavorevole del T.A.R. Brescia, non si era arresa e aveva deciso di ricorre in appello dinnanzi al supremo giudice amministrativo dello Stato”, si legge in un comunicato di Sport Management.
“Con sentenza. n. 2762/2020 la risoluzione contrattuale è stata annullata perché illegittima, pertanto, Sport Management, fino al 2042, avrà la gestione dell’impianto, come da gara d’appalto vinta a suo tempo dalla società. In tale sede, occorre citare un passo della sentenza che, più di ogni altro, sottolinea le ragioni per cui la società abbia prevalso in giudizio: ‘In tale situazione l’esercizio del diritto potestativo di scioglimento unilaterale del contratto e prima ancora la condotta dell’amministrazione di diniego del ricorso all’arbitraggio, nonché di intensificazione dei controlli e di concentrazione delle contestazioni in un ristrettissimo arco temporale, appaiono non conformi al principio di buona fede e, correlativamente, espressione di abuso del diritto, nei rapporti inter privati, e di sproporzione dell’attività amministrativa, in relazione all’interesse pubblico sotteso alla concessione del servizio”.
Queste le precisazioni giunte nei giorni scorsi dalla società.