CORONAVIRUS – Oggi in regione 77.528 contagi, più 526. Sono 18 i nuovi casi in provincia di Cremona

Regione Lombardia
Palazzo Pirelli, sede di Regione Lombardia

Mentre da domani scatterà anche in Lombardia la “fase 2” della pandemia, nonostante i numeri parlino di un’emergenza ancora in corso, non manca ottimismo.
Le cose stanno andando gradualmente meglio. Avevamo sempre detto che se avessimo rispettato quelle regole stringenti, che hanno sicuramente violato la nostra libertà e ci hanno costretto a vivere in modo anomalo, le cose sarebbero migliorate”, ha dichiarato il presidente Attilio Fontana. “Se ci comporteremo in maniera superficiale il rischio sarà che il virus ricominci a camminare. Se, invece, ci comporteremo in modo corretto, il virus lo metteremo in un angolo”, ha aggiunto.

Oggi la crescita generale parla di 526 nuovi casi (addirittura meno di ieri), con il totale dei positivi in regione che sale a 77.528. Anche i decessi continuano a diminuire: nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati 42 (14.232 totali). Calano ancora anche i ricoverasti in terapia intensiva (-13), arrivati a 532, mentre quelli non in terapia intensiva sono, a oggi, 6.609. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 7.155 (6.000 meno di ieri), per un totale di 410.857.

A livello di dati per province, i numeri sono in linea con questa fase di “rallentamento”. Milano sale a quota 20.068 positivi con più 118 casi, dei quali 41 a Milano città. Il Milanese rimane il territorio più colpito, ma finalmente “frena” in modo netto. Brescia, seconda, ha raggiunto oggi i 13.028 contagi, più 29 da ieri. In provincia di Cremona i casi sono 6.106 casi, ieri gli infetti erano 6.088: solo più 18. Bergamo passa a 11.453, più 59. Lodi è arrivata, oggi, a 3.047 casi positivi, con una crescita in 24 ore di 30 unità. A Pavia più 34 casi, con 4.490 contagiati in totale. Como oggi sale a 3.313, più 20 malati da ieri. Mantova più 5, in totale 3.199: per la città dei Gonzaga un rallentamento sempre più evidente. I casi in verifica in regione sono 1.693.

Nel Cremasco è di 5 nuovi casi l’incremento giornaliero del contagio da Coronavirus nelle ultime 24 ore (dato Ats Valpadana riferito a ieri 2 maggio). Crema segna 498 casi, con una persona positiva in più di 24 ore prima, seguono Castelleone con 232, più uno, e PAndino, con 108 (più uno).