CROCE ROSSA – Da “Uniti per la provincia di Cremona” è arrivata la nuova ambulanza

Consegnata oggi, anche alla Croce Rossa di Crema, la nuova ambulanza donata dall’Associazione “Uniti per la provincia di Cremona” e dedicata alla memoria di Lina e Saverio Villa. Il nuovo mezzo è un Volkswagen Crafter, completo di tutti gli allestimenti, che permetterà ai volontari di intervenire con un mezzo adeguato, mandando “a riposo” un’ambulanza che era ormai molto vecchia e “problematica”. Come si ricorderà, l’Associazione, aveva anche contribuito, insieme al Rotary Club Crema e alla concessionaria CremaDiesel, a dotare la Croce Rossa di un mezzo adeguato per il trasporto dei tamponi utilizzati per la verifica sui pazienti.

L’intervento dell’Associazione ha permesso di donare un nuovo mezzo anche alla Croce Rossa di Cremona, Cremona Soccorso di Vescovato e Padana Socorso di San Giovanni in Croce, cercando così di coprire l’intero territorio provinciale. “Nella nostra provincia operano 14 associazioni, regolarmente iscritte all’Areu (Associazione regionale emergenza urgenza), ed era materialmente impossibile donare una ambulanza a tutte le 14 realtà, che, comunque, svolgono un lavoro di rilevante importanza. Una scelta, però, era necessaria ed è stata effettuata senza voler discriminare o svilire nessuno, pur non trattandosi di un diritto acquisito”, spiegano i vertici della Onlus benefica del territorio. Proprio per questo motivo, come più volte ribadito dall’Associazione, c’è la volontà di essere vicini anche alle altre realtà del soccorso con altre modalità, andando oltre inutili polemiche e rivendicazioni.

“Avevamo veramente bisogno di una nuova ambulanza – commenta la presidente del Comitato di Crema, Paola Bonciani -. Sia per questa pandemia, che speriamo finisca presto, sia per il servizio che ogni giorno svolge la Croce Rossa. Grazie di cuore all’Associazione Uniti per la provincia di Cremona da parte mia e di tutti gli operatori”. Continuano, insomma, gli interventi concreti a sostegno di ospedali, medici e realtà impegnate in campo sanitario e assistenziale. Bene così!

Il monte donazioni è a oggi pari ad euro 3.873.184,50.