SOLIDARIETÀ – Da Anffas Onlus Crema, 600 uova pasquali all’Ospedale per dire grazie

… e alla fine l’esperienza del Covid-19 ha colpito anche noi! Il momento è difficile per tutta la comunità e quindi lo è anche per noi di Anffas Onlus Crema che di questa comunità facciamo parte. Ci siamo trovati ad affrontare un’esperienza senza precedenti: anche noi abbiamo dovuto chiudere quasi tutti i nostri servizi, cercando però di rimanere vicini alle persone che li frequentano quotidianamente e alle loro famiglie trovando strategie ‘di contatto’ diverse da quelle usuali. Le videochiamate, i gruppi WhatsApp e la tecnologia per fortuna ci sono stati d’aiuto per tenere vive le relazioni e dare il supporto a chi ne ha bisogno, elementi per noi vitali. Parallelamente la nostra Casa Anffas di S. Maria della Croce è rimasta aperta perché essa è ‘casa’ per 10 persone e, nonostante la malattia e le fatiche, gli operatori stanno facendo tutto il possibile per garantire – come sempre – la cura e il benessere delle persone accolte”. Così recita il comunicato appena ricevuto dalla Onlus cittadina.

In questo periodo, come tutti gli anni, Anffas Onlus Crema si stava preparando alla Santa Pasqua promuovendo la campagna di raccolta fondi L’Uovo Blu, l’uovo di cioccolato che viene confezionato per questa festività. “Avevamo già acquistato e preparato per la raccolta fondi 1.200 uova da distribuire su tutto il territorio. Purtroppo l’arrivo del Coronavirus ci ha costretti a rivedere tutte le nostre priorità e i nostri programmi… lasciandoci comunque con tutti i nostri bisogni. L’esperienza che stiamo vivendo ci ha però convinti che noi tutti dobbiamo reagire a questa crisi non solo come individui, ma come collettività e con un forte senso di solidarietà. L’esperienza del Covid-19 ci ha fatto sperimentare come comunità un dono importantissimo: l’empatia, la capacità di mettersi nei panni dell’altro”.
In questo momento di emergenza quindi, tutta Anffas Onlus Crema si sente particolarmente vicina al personale dell’Ospedale di Crema per quello che sta facendo a salvaguardia della salute di tutti noi. “Possiamo solo immaginare che cosa stia vivendo l’Ospedale perché entrambe le nostre realtà sono volte al ‘prendersi cura’ – e vorremmo mostrare tutta la nostra gratitudine donando L’Uovo Blu, l’uovo di cioccolato che Anffas Onlus Crema confeziona in occasione della Santa Pasqua. Vogliamo anche ringraziare tutte le persone e le realtà che si stanno impegnando nell’affrontare l’emergenza: medici di base, delegazione cubana, Croce Rossa, Croce Verde, Protezione Civile, militari… raggiungeremo anche queste realtà con le nostre uova”. 

Anffas Onlus Crema, quindi, donerà 600 uova a chi sta combattendo il Covid-19 in prima linea; parallelamente, l’iniziativa di raccolta fondi L’Uovo Blu – anche se ridimensionata – è continuata con le restanti uova rimaste. Il territorio e gli amici di Anffas Onlus Crema hanno risposto con grande solidarietà e generosità: sono già state prenotate interamente tutte le 600 uova destinate a sostenere le nostre attività. “Un grazie sincero a tutti perché questi giorni sono la dimostrazione che, se remiamo insieme, possiamo andare lontano”.