CORONAVIRUS – Partita la distribuzione delle mascherine “comunali”

È iniziata stamattina, dai quartieri cittadini di Ombriano e dei Sabbioni, la distribuzione gratuita delle mascherine chirurgiche arrivate dalla Cina, che il Comune di Crema intende fornire a tutta la popolazione.
Le mascherine vengono messe nelle cassette della posta, 2/3 per nucleo familiare. Dove possibile vengono lasciate negli ingressi dei condomini, limitando i contatti e appendendole alle maniglie. “Qualche cittadino – commenta il sindaco Stefania Bonaldi sui social – ha lamentato che i presidi sanitari vengono incasellati senza essere protetti da alcun tipo di custodia. Posto che, come credo sia facile immaginare, non potevamo metterci a imbustare 25mila mascherine, si sta cercando anche di agganciarle a maniglie o cancelli, mentre lasciare lo stock nell’androne dei condomini non offre garanzie adeguate che poi non ci sia qualche accaparramento. Ricordo che ce ne sono 2/3 per famiglia. Vi chiediamo intanto, se possibile, di fare trovare pulite le vostre cassette delle lettere e in ogni caso diffondiamo anche le regole, serie, per disinfettare anche le mascherine monouso. Grazie per la comprensione e la collaborazione”.