DONAZIONE – Claudia e Andrea, 10.000 euro di ausili per Ospedale e Croce Rossa

Claudia Denti e Andrea Verdelli, rispettivamente 25 e 35 anni. Chi sono? Semplice. Due giovani fidanzati cremaschi, ma residenti a Pechino, che in questa emergenza sanitaria nazionale hanno voluto fare la loro parte, a sostegno di chi combatte questo maledetto virus in prima linea. Due ragazzi dal cuore d’oro.

Dalla Cina hanno fatto arrivare a Crema una dotazione di mascherine e ausili per l’ospedale “Maggiore” e la Croce Rossa Italiana. Per l’ospedale 100 occhiali protettivi, 100 tute protettive, 1.000 maschere chirurgiche e 1.210 maschere del tipo FFp2. Per la Cri, sezione cittadina, 100 occhiali protettivi, 100 tute, 1.000 maschere chirurgiche e 1.000 FFp2. Trenta mascherine sono andate anche alle forze dell’ordine, polizia e carabinieri, alcune a due medici di base. In totale 10.000 euro di dotazioni, consegnate nei giorni scorsi alla Croce Rossa in piazzale del Macello.
Una gesto di solidarietà importante da parte di questi due giovani innamorati, che non hanno esitato a dare il loro contributo alla causa. Dal loro amore un gesto d’amore! 

A spiegare come è nata la generosa azione è la stessa Claudia. “Io insegno Inglese a Pechino, mentre il mio ragazzo è foto-giornalista. Tornati dal Capodanno cinese nelle Filippine, sono stata 3-4 giorni a Pechino, ma quando hanno chiuso le scuole avviando le lezioni online, ho deciso di rimpatriare”. Era l’8 febbraio e Claudia è arrivata a Crema, quando ancora l’emergenza non era scattata. “Qui, quando il Coronavirus ha preso il sopravvento, non potendo rientrare per la sospensione dei voli, abbiamo voluto essere d’aiuto e attraverso una mamma cinese dei miei alunni, insieme ad altre cinque, abbiamo avviato la raccolta fondi, arrivando a raccogliere 10.000 euro”.
Nei giorni scorsi l’arrivo della preziosa merce, sempre più necessaria per tutelarsi dal virus.