CASALETTO VAPRIO – Da Comune, parrocchia e donatori 1.800 mascherine per la popolazione

Comune, Parrocchia e un gruppo di donatori privati, hanno finanziato l’acquisto di 1.800 mascherine per la popolazione. Le mascherine sono di tipo simil-chirurgiche, in tessuto, lavabili.
Nove volontari, dotati di mascherina e guanti e muniti di cartellino identificativo (Ilaria Dioli, Edoardo Vola, Anna Borzì, Emma Foppa Pedretti, Giovanna Ginelli, Ilaria Greco, Sofia Cicirelli, Luca Mortari ed Emma Mortari) stanno passando o passeranno di casa in casa per la consegna. “Dovrete fornire il vostro cognome e nome e numero di componenti della famiglia (consegneranno una mascherina a persona e lasceranno un sacchetto contenente mascherine e istruzioni per lavaggio)”, si precisa dal palazzo comunale.

Non verrà richiesto alcun tipo di pagamento, la consegna sarà gratuita. Se un cittadino è assente al momento della consegna, potrà avere la dotazione successivamente. “Se entro il prossimo weekend (5 aprile) non hai ricevuto nulla, telefona al numero 0373.273100 (interno 5, o 1), oppure invia un’e-mail al Comune e avverrà la consegna”, spiega l’avviso comunale. All’interno dell’informativa si chiarisce anche come impiegare la mascherina: prima di utilizzarla lavare a 60 gradi e una volta asciugata, stirarla anche usando il vapore; dopo otto ore di utilizzo, lavarla nuovamente come indicato nel punto precedente; indossare la mascherina ogni volta si esca di casa (ad esempio per fare la spesa al supermercato).