Ticengo – Lutto nel mondo dell’agricoltura e dello sport, si è spento Giovanni Rota

Ticengo, tutto il mondo agricolo e quello sportivo piangono Giovanni Rota. Nella serata di ieri, l’ex sindaco del borgo si è spento a causa del Coronavirus all’età di 84 anni.

Rota è stato un uomo di grande tenacia, disponibilità e voglia di fare. Esponente di spicco, per anni, all’interno di Coldiretti (del quale è stato presidente dell’associazione regionale pensionati), agricoltore nella sua Ticengo, Rota, che ancora rivestiva la carica di consigliere comunale in un borgo paese che amava, era membro del Gruppo Sportivo Ticengo e anima del Comitato provinciale marce Fiasp, del quale è stato presidente per 12 anni. Non faceva mai mancare il suo contributo, anche prima di iniziare a stare male e di essere ricoverato in ospedale, aveva voluto prendere parte a un momento di confronto a distanza con i referenti del Fiasp (gruppo del quale era ancora responsabile dei tesseramenti nel direttivo dell’associazione) e con l’attuale presidente. Podista di lungo corso ha battuto le strade sterrate e asfaltate della provincia e di parte dello stivale con la consueta carica, mai venuta meno neppure con il trascorrere degli anni. Per il territorio è una dolorosa perdita.