Crema – Stop al gioco lecito presso tabaccai ed edicole

Il DPCM consente l’aperture di edicole, tabaccai,  farmacie e parafarmacie, garantendo però tassativamente la distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Rilevato che il decreto non menziona, in alcun modo, la possibilità di consentire le attività inerenti il gioco lecito, ed evidenziato che la sospensione di tutte le tipologie di gioco lecito rappresenta un ulteriore strumento preordinato ad evitare ogni forma di assembramento, il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, ha emanato oggi una Ordinanza contingibile e urgente che dispone con decorrenza dal 21 marzo 2020 e fino al 25 marzo 2020 che gli esercizi nei quali si svolgono attività miste (ad esempio bar, tabacchi, sala giochi), sono autorizzati a svolgere esclusivamente le attività consentite dal D.P.C.M. 11 marzo 2020 e hanno l’obbligo della sospensione immediata di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro.