Covid-19 – I Carabinieri verificano l’osservanza al DPCM; 247 persone denunciate

Carabinieri

Sono a tutt’oggi 1.197 le persone sottoposte dai militari dell’Arma, impegnati ormai da più di una settimana in tutta la provincia, al controllo ed alla verifica del rispetto delle rigide disposizioni del DPCM per il contrasto alla diffusione del COVID-19.

“Gli accertamenti dei Carabinieri su strada – fanno sapre dal Comando Provinciale dell’Arma – hanno portato al deferimento in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica di 247 cittadini, in due casi è stato accertato anche il reato di false attestazioni o dichiarazioni a Pubblico ufficiale e/o false dichiarazioni sull’identità, mentre salgono a 150 gli accessi in esercizi pubblici con il riscontro di otto violazioni da parte dei titolari, con anche la contestazione di sanzioni amministrative per cinque di essi”.

Nel quadro di questi controlli specifici alle attività commerciali, i militari del Comando Stazione di Soresina, nel pomeriggio di ieri 17 marzo, hanno deferito la titolare di un esercizio per la somministrazione di bevande alcoliche a quattro avventori presenti all’interno del locale, tutti deferiti per la violazione delle disposizioni in atto.