POESIA – Un altro contributo di Benedetto Cottone

Altri versi di Benedetto Cottone, il ragazzo che ha fatto della poesia una scelta, un linguaggio per comunicare i propri pensieri e riflessioni.
Ecco la sua ultima composizione in merito al famigerato Coronavirus.

Per quanto continuerá?

Più contagiati ogni secondo,
ormai nessuno sta all’aperto,
ha colpito tutto il mondo,
ogni piazza è diventata deserto.

Il nostro futuro intravedere,
non come un posto tetro,
tutti vorrebbero sapere,
come riuscire a tornare indietro.

Ormai tutto ció è capitato,
stiamo attenti ad ogni azione,
l’ostacolo va sempre affrontato,
per trovare la sua soluzione.

È una difficoltà, io la traccio,
la affrontiamo, vabene,
prima era bello un abbraccio ,
adesso lontani è volerci bene.

Bisogna disegnare con la mente,
prima del nostro risveglio,
vivere normalmente,
è il modo per sentirsi meglio.

Questa è la realtá,
bisogna prenderla sul serio,
per quanto continuerá
questo incubo giornaliero?

Benedetto Cottone
9/02/2020