CORONAVIRUS – Piloni: “All’ospedale servono infermieri, medici e posti letto. La Regione intervenga presto”

Ospedale Maggiore di Crema

Dopo aver sollevato le criticità dell’ospedale di Cremona, il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni lancia l’allarme per l’ospedale “Maggiore” di Crema che necessita di rinforzi e sostegno, in questa fase di emergenza dovuta all’elevato numero di pazienti con sintomi compatibili con il Covid 19, di cui un buon numero affetti da polmonite.
“Una situazione che riguarda il Pronto Soccorso e molti altri reparti per i quali medici, infermieri e personale sanitario tutto stanno dando una mano, a personale invariato e con un grande spirito di collaborazione – fa sapere Piloni –. Inoltre scarseggiano anche i dispositivi di protezione individuale, fondamentali per poter lavorare in sicurezza. Chiediamo a Regione Lombardia di mandare rinforzi e dare sostegno all’ospedale di Crema che, vista anche la vicinanza con la zona rossa, sta dando una grande prova di disponibilità e professionalità”, conclude Piloni.

Nel frattempo stamattina l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera ha annunciato la visita agli ospedali di Codogno, Lodi e Cremona, per dare sostegno e ringraziare i medici e il personale per il grande lavoro che stanno svolgendo. Perché Crema non è nell’elenco?