PELLEGRINAGGIO SUI LUOGHI DEL BEATO ALFREDO/6: Visite alla pagoda, al museo delle pietre e al mercato

Pellegrinaggio 2020 – padre Alfredo
Visita al mercato durante il pellegrinaggio

SESTO AGGIORNAMENTO DEL PELLEGRINAGGIO DIOCESANO IN MYANMAR.

Buona domenica! Intera mattinata dedicata alle visite: a piedi nudi abbiamo passeggiato nella pagoda di Buddha Gaya (nel villaggio di Aung Thiri a pochi chilometri dalla capitale). Trattasi di un’area vastissima che comprende 4 edifici monumentali interamente dedicati ai principi buddisti: la nascita del Buddha, la sua illuminazione, il suo insegnamento e il Nirvana. L’edificio è di recente costruzione e vuole essere la riproduzione della città spirituale indiana di Benares. 

Ci siamo poi diretti al museo della giada e delle pietre preziose; qui avevamo le scarpe ai piedi ma gli occhi sgranati e la bocca spalancata: rubini, giada, smeraldi, diamanti, perle selvatiche di tutte le dimensioni, di tutti i colori e lavorate in ogni forma – “Il mondo delle donne”.

Nel pomeriggio visita al mercato locale, frutta, verdura, carne, pesce, abbigliamento, casalinghi, di tutto di più tranne le nostre rigorosissime norme igieniche.
Dopo la celebrazione della Santa Messa il gruppo di Pellegrini si è ricompattato! Il Vescovo Daniele e don Maurizio Vailati erano rimasti a Taongoo per concelebrare oggi con il Vescovo Isacco l’ordinazione di un nuovo sacerdote.
A chi pensa di fare una dieta, sconsigliamo la Birmania, il cibo è delizioso, variegato, gustosissimo è incredibilmente leggero. 

Questa terra ci riserva ogni giorno sorprese sempre più grandi, la semplicità della sua gente, la molteplicità dei colori, gli usi e costumi locali ci stanno coinvolgendo sempre più, regalandoci emozioni ch

Questo slideshow richiede JavaScript.

e non si possono descrivere, domani poi, avremo novità ancora più incredibili. Seguiteci!