PELLEGRINAGGIO SUI LUOGHI DEL BEATO ALFREDO/2. Visita alla Shwedacon Paya a Yangon

Foto gruppo dei Cremaschi alla Stupa

5/2/20 Yangon

Partenza non di buon mattino, causa la stanchezza accumulata nelle 24 ore di viaggio necessarie a raggiungere questa meravigliosa terra. L’impatto con le bellezze birmane non poteva iniziare meglio: visita (rigorosamente a piedi nudi) alla spettacolare Shwedacon  Paya a Yangon principale centro religioso dell’intera Birmania buddista (è paragonabile al nostro Vaticano). 

Monaci in preghiera, statue di Buddha ovunque, fedeli in meditazione e ciotole per le donazioni colme di fiori, frutta, riso, incenso e denaro.

 Terminata la visita, incontro ufficiale con Alessandra Schiavo ambasciatrice italiana in Birmania invitata a Crema anche dal vescovo Daniele per la beatificazione di Padre Alfredo Cremonesi. L’ambasciatrice, molto vicina ai missionari del PIME che ha incontrato sempre nelle parti del mondo ove ha svolto il suo incarico, ci ha illustrato la situazione politica, economica  e sociale del Paese. Il Vescovo Daniele le ha donato il libro che illustra la figura del Beato p.Alfredo.

Nel pomeriggio, dopo la  visita al mercato tipico cittadino ricco “di tutto”, la celebrazione della Santa Messa nella chiesa di Nostra Signora di Fatima concelebrata dai ns sacerdoti e presieduta dal Vescovo Daniele.

Cena in ristorante tipico e siamo già tutti pronti per domani!

Con l’ambasciatrice
Davanti alla casa di Aung San Suu Kyi