PONTE VIA CADORNA – Prorogata la chiusura per indagini e opere aggiuntive

Il ponte sul fiume Serio resterà a senso unico per altri giorni, superando la scadenza dell’ordinanza comunale adottata per gli interventi propedeutici all’esame dell’infrastruttura. Un principio di prudenza ha suggerito all’amministrazione di procedere in tal modo.

Terminate le rimozioni delle parti in cemento non strutturali, è possibile procedere agli esami sul ponte per determinarne lo stato di salute e, in base a questo, eventuali futuri interventi. A seguito delle disamine eseguite, da una prima valutazione appare opportuno anticipare le verifiche sullo stato di manutenzione del ponte prima della riapertura al traffico regolare. La ditta al lavoro, pertanto, effettuerà le necessarie indagini diagnostiche con scanner laser.

Si emanerà dunque una nuova ordinanza che replica le prescrizioni della precedente fino al 20 febbraio (salvo aggiornamenti che potranno conseguire una volta concluse le indagini): senso vietato di marcia ai veicoli provenienti da piazzale delle Rimembranze e diretti a Castelnuovo/San Bernardino, che svolteranno in via IV Novembre. In senso contrario invece il ponte sarà ancora attraversabile, così come le corsie ciclopedonali.

“Abbiamo incaricato una società di ingegneria per lo svolgimento di indagini specialistiche sul principale ponte cittadino, sebbene a una ricognizione visiva dello stesso non si palesassero criticità. Una prudenza ancora maggiore, ora che la rimozione del carter ha portato alla luce un’imperfetta conservazione degli elementi sottostanti, ci induce a seguire senza indugio le indicazioni degli specialisti. Senza allarmismi, ma la cautela è doverosa, in attesa di conoscere nel dettaglio lo stato dell’infrastruttura”, il commento dell’assessore Fabio Bergamaschi.

Articolo completo sul giornale di sabato.