PANDINO – Rifiuti, fa discutere la sospensione della raccolta differenziata

Pandino
Fa discutere, anche animatamente, la sospensione della raccolta differenziata presso i cimiteri comunali di Pandino e l’assessore Francesco Vanazzi ritiene doveroso fare alcune precisazioni in merito.
“Si tratta di un provvedimento temporaneo, necessario per consentirci di procedere alla predisposizione di un sistema di differenziazione più efficace e rispondente alle necessità dei luoghi in oggetto. Le verifiche effettuate insieme ad ASM, azienda che gestisce i cimiteri, prima della sospensione del servizio, hanno evidenziato criticità legate alla scorretta gestione dei rifiuti tali da rendere inefficiente, a tratti dannoso, il prosieguo della raccolta così come impostata”.
Vanazzi evidenzia che “la presenza di materiale non atteso all’interno dei contenitori destinati a un rifiuto specifico (per esempio, metallo all’interno del contenitore per la frazione umida) rappresenta un problema notevole che si ripercuote sull’efficacia della differenziazione. Stiamo lavorando alla predisposizione di una campagna di informazione volta a fornire agli utenti dei cimiteri tutte le indicazioni necessarie affinché possano effettuare correttamente la raccolta differenziata”.
L’assessore puntualizza che “i cittadini saranno tenuti aggiornati in merito agli sviluppi futuri”.