Castelleone – Vigili in festa per San Sebastiano

Vigili, sindaci e rappresentanti delle Forze dell'Ordine in chiesa parrocchiale

Martedì Castelleone ha ospitato la festa del patrono della Polizia Locale, San Sebastiano. I Comandi del borgo turrito e della vicina città di Soresina si sono ritrovati, presenti gli agenti e i sindaci dei territori di competenza, per una celebrazione officiata alle 18 in chiesa parrocchiale dal parroco don Giambattista Piacentini e per la consegna degli encomi.

Dopo la funzione, infatti, i partecipanti si sono trasferiti nel vicino palazzo comunale per i riconoscimenti indirizzati a tre agenti del corpo di Polizia Locale di Castelleone (il comandante Andrea Vicini, il suo vice Sergio Razzetti e l’agente Mauro Parmigiani) e un privato cittadino cremonese (Matteo Damiani) che lo scorso messe di settembre, lungo la Paullese, sono riusciti a bloccare un soggetto in forte stato di alterazione che stava generando situazioni di pericolo per la sua e altrui incolumità. Un premio è stato assegnato anche a Maria Rosaria Corini, agente della Polizia Locale Castelleonese recentemente andato in pensione. L’occasione è stata colta anche per ufficializzare il passaggio di grado del vigile Michele Romagnoli, in forza presso il comando soresinese.

Il pomeriggio all’ombra del Torrazzo, dedicato ai ghisa e al santo patrono, si è concluso con un rinfresco.