Vailate – Due marocchini in manette per detenzione e spaccio di cocaina

I Carabinieri e il controllo dell'auto

Nel pomeriggio di ieri, a Vailate, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Crema hanno arrestato E.B.M.A., pregiudicato 26enne nato in Marocco e residente in Provincia di Bergamo, e A.H., 21enne nato in Marocco in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

“Nel corso di un servizio controllo territorio per la prevenzione di reati – spiegano dal Comando Provinciale dell’Arma – i due stranieri sono stati notati dai Carabinieri mentre si aggiravano, a bordo di un’auto, nella zona industriale di Vailate. I militari hanno così deciso di fermare la vettura per verifiche, ma in risposta all’alt intimato i due hanno cercato di darsi alla fuga liberandosi di 6 dosi di cocaina del peso complessivo di 4 grammi. Prontamente inseguiti, sono stati fermati in via Salvo d’Acquisto, e sottoposti a perquisizione che ha consentito il rinvenimento di una somma in contanti pari a 510 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio”.

Gli arrestati sono stati rinchiusi in camera di sicurezza in attesa di processo.