BAGNOLO CREMASCO – In ben centosessanta hanno partecipato all’appuntamento “Aspettando il 2020”

Bagnolo cremasco
La festa di Capodanno nella palestra comunale
Il Comune e l’oratorio parrocchiale “Don Giovanni Bosco” hanno invitato i bagnolesi a festeggiare il Capodanno nell’appuntamento “Aspettando il 2020”, andato in scena, chiaramente, il 31 dicembre.
Location d’eccezione la palestra comunale del centro sportivo di via Lodi: in centosessanta hanno accettato l’invito e la festa è stata un successo sotto ogni punto di vista. “Proprio così, non possiamo lamentarci della partecipazione, né a questa iniziativa né a quelle andate in scena nel corso delle festività”, afferma la vicesindaco Noemi Carelli, a capo della macchina organizzativa per quanto riguarda la parte comunale. Già, è stato proprio un bellissimo Natale.
Ingredienti del ritrovo di fine anno, la musica dal vivo con Stefania Re, un’ottima cena, con un menù da leccarsi i baffi, e lo spazio bimbi con giochi e libri (presente anche il coadiutore don Piergiorgio Fiori). Immancabili, a mezzanotte, i fuochi d’artificio, per salutare il 2019 e augurare a tutti buon 2020. In tanti hanno approfitatto della pista da ballo e brindato in compagnia.
La proposta ha chiuso la serie di momenti dedicati alla popolazione messi in campo da chi è al governo che, tra le altre cose, aveva proposto pure i Mercatini di Natale in piazza: a gran richiesta torneranno anche l’anno venturo!