MADIGNANO – Cannes 2020: il Comune candida un’interessante area per servizi

Madignano
C’era una volta un’area all’ingresso del paese, provenendo da Crema, per la quale un investitore aveva manifestato interesse col desiderio di realizzarvi un centro per anziani. C’era una volta e c’è! Già perché di quel progetto non si fece nulla. E ora?
Ora il Comune non ha perso le speranze di poter alienare 8.000 metri quadrati di area inutilizzata con specifici standard (valore di mercato 400mila euro) per vedervi sorgere un nuovo servizio per il territorio e al contempo incamerare oneri di urbanizzazione utili a finanziare altri interventi per la comunità. Una chance arriva da ‘Cannes 2020’, una fiera di settore nella quale operatori immobiliari e investitori si confrontano per trovare un’intesa e far decollare idee che rappresentino sviluppo.
“Con Reindustria – spiega il vicesindaco Diego Vailati Canta – stiamo valutando se sia possibile portare alla fiera ‘Cannes 2020’ il progetto di realizzazione della Rsa già definito nei particolari dall’architetto Gaudenzi. Candideremo la nostra idea al bando Mipim di Regione Lombardia con la speranza possa essere selezionato. In passato (Vailati Canta è in amministrazione pubblica da tempo) altri investitori si erano fatti avanti dopo la società che sembrava pronta a realizzare l’opera. Purtroppo poi tutti si sono defilati. Vediamo se con ‘Cannes 2020’, e prima ancora con il bando di Regione Lombardia, si potranno aprire altre porte”.