CREMA NUOVA: arte e musica di solidarietà

Domenica 15 dicembre alle ore 21 il teatro di Crema Nuova (piazza Fulcheria) ospiterà il secondo concerto degli Unici, un gruppo eterogeneo di musicisti che eseguono brani in orchestra. La loro idea è di fondere insieme pop e musica classica, esperimento che già nella seconda metà degli Anni Sessanta portò al successo e consegnò alla storia della musica il famoso brano A Whiter Shade of Pale, con traduzioni e declinazioni infinite fino ai giorni nostri. Tale progetto è una novità per Crema: nei brani proposti – dalle vibrazioni folk di The House of the Rising Sun alle suggestioni barocche di Lascia ch’io pianga, gli archi eseguono le parti che nelle versioni originali sono affidate alle chitarre elettriche e la voce da soprano lirico di Ayako Suemori crea un interessante contrasto con le partiture vocali abituali. Insomma, disuguaglianze di stili sonori: è quanto di più interessante si può incontrare oggi in campo musicale. 

Gli Unici hanno organizzato questo concerto con lo scopo di raccogliere fondi per incoraggiare e sostenere economicamente i giovani del territorio dotati di passione e capacità musicali. Questo secondo concerto propone una novità: l’ospite della serata sarà l’artista Gil Macchi, che dipingerà un quadro in estemporanea, durante l’esecuzione dei brani musicali: sarà subito messo all’asta. Il ricavato della serata proveniente dalle libere offerte andrà alla parrocchia Sacro Cuore.