VOLLEY B1 – Con la seconda vittoria consecutiva, la Chromavis Abo aggancia il quarto posto

Chromavis Abo
Un momento del match

Seconda vittoria consecutiva per la Chromavis Abo, che torna al successo anche davanti al pubblico amico del PalaCoim grazie al rotondo 3-0 contro le padovane dell’Eurogroup Altafratte.
Per la squadra di Dino Guadalupi, un’altra prestazione convincente. Così, è arrivato il quarto successo stagionale che ha permesso a Offanengo di agganciare il quarto posto a quota 13 punti.
Senza l’opposta Federica Stroppa, fermata da una problema addominale e in dubbio fino al riscaldamento, la Chromavis Abo ha saputo stringere i denti, fornendo un’altra prestazione collettiva di spessore. Mvp dell’incontro la schiacciatrice neroverde Sara Cortelazzo, brava a destreggiarsi con successo nel ruolo di opposto facendo capolino nel 6+1 titolare nel secondo e nel terzo set, chiudendo con 14 punti all’attivo.
Il match ha visto un primo set più equilibrato, con Offanengo inizialmente un po’ contratta, mentre nel secondo e nel terzo parziale al squadra di Dino Guadalupi ha saputo sciogliersi e giocare meglio, con l’Eurogroup (trascinata dalla centrale Fanelli e dalla banda Povolo) comunque brava a restare in partita fino alla fine, pur non riuscendo però a riaprire l’incontro.
Sabato la Chromavis Abo sarà attesa dal derby provinciale sul campo di Ostiano, dove alle 20.45 sarà attesa dalle padrone di casa targate Csv-Ra.Ma.

DICHIARAZIONE POST PARTITA DI SARA CORTELAZZO

“Siamo partite un po’ a rilento, siamo state brave a recuperare e a stare in partita, trovando il break e mantenendolo fino alla fine vincendo il primo set. Il secondo eravamo avanti, abbiamo avuto un rallentamento nel finale ma siamo riuscite a chiudere 25-23 e a portarci sul 2-0, facendo diventare più in discesa il nostro cammino, mentre nel terzo siamo state ciniche. Abbiamo sopperito alla mancanza di Stroppa in modo molto buono a livello di squadra. Personalmente, sono contenta di essermi fatta trovare pronta in un ruolo non mio. Cecilia mi ha dato fiducia e tranquillità e anche le altre ragazze mi hanno aiutato per altri dettagli del ruolo che non faccio sempre”.