Rivolta d’Adda – Le ‘Ombre nere’ si allungano anche sul Cremasco

Si sono allungate anche sul cremasco le ‘Ombre nere’ dell’operazione condotta dalla Digos di Enna. Partita due anni fa, riguarda 19 presunti militanti di estrema destra indagati per costituzione e partecipazione ad associazione eversiva ed istigazione a delinquere. Questa mattina la Polizia ha effettuato perquisizioni a Siracusa, Milano, Monza Brianza, Bergamo, Cremona, Genova, Imperia, Livorno, Messina Torino, Cuneo, Padova, Verona, Vicenza e Nuoro. Gli ordini sono stati emessi dalla Procura Distrettuale di Caltanissetta d’intesa con la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo.

A finire sotto la lente della Digos anche un uomo residente a Rivolta con precedenti di Polizia. La sua abitazione è stata perquisita all’alba. All’interno della dimora del Cremasco la Polizia avrebbe rinvenuto materiale propagandistico filo-nazista, un tirapugni, una mazza chiodata, una pistola ad aria compressa e la replica di Kalashnikov.