FIAB CREMASCO – “Contrari ai dodici stalli gratuiti in piazza Garibaldi”

Un po’ controtendenza, Fiab Cremasco esprime totale disappunto rispetto ai nuovi dodici stalli gratuiti in piazza Garibaldi di fronte a Porta Serio. 

“Le soste selvagge dilaganti in città mostrano come la Polizia Locale non abbia la forza, e spesso vien da pensare nemmeno la premura, di intervenire in modo incisivo sulle soste vietate”, la motivazione che si legge in un comunicato diffuso nei giorni scorsi. 

“Ne è un esempio lampante – proseguono il presidente Davide Severgnini e soci – la recente riqualificazione di via Bacchetta dove quotidianamente diverse macchine sostano sui nuovi marciapiedi. Le strisce blu invece garantisco una turnazione proprio perché a pagamento, con puntuali sanzioni in caso di ticket scaduto”. 

Gli stalli gratuiti della piazza per Fiab andranno quindi “a discapito dei commercianti che beneficiano di una effettiva turnazione degli stalli. Le rassicurazioni dell’amministrazione su un costante controllo della Polizia Locale lasciano il tempo che trovano. Perché basta girare la città per rendersi conto di come il problema delle soste selvagge, ribadiamo, sia drammaticamente trascurato, in barba al più elementare senso civico”.