CREMA – Corso per Infermieristica: tredici neo laureati pronti al lavoro

Tredici nuovi dottori in Infermieristica – tutti cremaschi! – si sono laureati in settimana all’Università degli Studi di Milano: i giovani, che si sono fatti onore davanti alle commissioni, hanno così brillantemente concluso il Corso di Laurea in Infermieristica di Crema, la cui Sezione è stata attivata nell’ottobre del 2012 grazie alla sinergia tra l’Università Statale e il nostro Ospedale Maggiore. Da allora sono già 60 gli infermieri laureati che, per la maggior parte, lavorano ora nelle strutture del territorio cremasco e hanno trovato un impiego entro tre mesi dal conseguimento della laurea. Grande la soddisfazione a Crema, esternata a nome di tutto il personale del Corso dal direttore didattico dottoressa Laura Milani.I 13 neo infermieri sono: Manuel Boffelli, Valerio Ybanez Bracamonte, Martina Bressani, Irene Cappato, Debora Costi, Marco Ferrari, Valentina Giovinetti, Anxhela Koci, Doris Livraga, Giovanni Oberti, Daniela Rivas Del Rocio, Daniela Strepparola e Miranda Teresa Zibelli. Accompagnati dai loro relatori, hanno dibattuto la propria tesi di laurea ottenendo valutazioni davvero lusinghiere: otto su tredici hanno raggiunto il massimo di 10 punti, tre hanno avuto 110 e lode.

Le tre diverse commissioni hanno loro riconosciuto sia la competenza dimostrata sia l’interesse per i temi scelti e analizzati: tra questi, ad esempio, la nutrizione nelle persone anziane ricoverate o in Rsa, la capacità di mantenersi in salute nelle persone diabetiche o con problemi respiratori o di coloro che assistono malati psichiatrici, la salute e l’organizzazione del lavoro degli infermieri, la relazione tra demenza, malnutrizione e attività di vita quotidiana.
Adesso, come spiega la dottoressa Milani, i tredici neo laureati sono attesi dall’iscrizione all’Ordine degli Infermieri e dall’esperienza lavorativa considerato che, come ha sempre detto la presidente del Corso di Laurea in Infermieristica, professoressa Anne Destrebech, “a un anno dalla laurea più del 93% di loro trova occupazione e per i neo laureati di Crema il dato sale al 100% entro tre mesi!”.

Oggi gli iscritti al Corso di Laurea a Crema per l’anno accademico 2019-2020 sono 30 e, come sempre, almeno la metà di loro risiede nella provincia di Cremona. “Il Corso – spiegano dalla sede cremasca in via Pombioli – offre ai ragazzi della nostra zona la possibilità di frequentare, non lontano da casa, lo stesso percorso di studi di cui potrebbero usufruire nelle sedi milanesi ma, come sostengono i frequentanti, con il vantaggio di poter essere in diretto contatto con la segreteria e parte dei docenti, evitando così tanta parte dei percorsi ‘burocratici’. Anche il fatto di svolgere il tirocinio presso le strutture sanitarie e socio-sanitarie del territorio, rappresenta un vantaggio: proprio queste strutture diventano spesso i ‘datori di lavoro’ dei laureati”.

Ai 13 neo infermieri vive felicitazioni!