SCUOLE BRAGUTI – Bimbo chiuso in bagno, manca la maniglia alla porta. Coti Zelati: “Nessun incidente ma così non va!”

“Oggi alle scuole Braguti è successo, ma pare non sia stata la prima volta, che un bambino sia rimasto bloccato nel bagno perché alla porta mancano le maniglie! Questo nonostante le ripetute richieste di intervento che la scuola ha rivolto al Comune”. 

La “denuncia” è del Consigliere comunale de La Sinistra Emanuele Coti Zelati.Un fatto gravissimo che, fortunatamente, non ha visto la trasformazione del rischio in incidente. Almeno oggi. Ma quel bagno, in condizioni quasi fatiscenti, è ancora là con la sua porta senza maniglie e i bambini che rischiano di rimanerci bloccati dentro con possibili conseguenze che è meglio non mettersi a immaginare: come se la cronaca anche recente non ci dicesse che i pericoli e le loro conseguenze drammatiche, anche nelle scuole elementari, sono sempre dietro l’angolo (o dietro una porta). Anche se una maniglia costa una decina di euro”, afferma il consigliere. 

Non manca una “frecciata” all’ex collega di partito Attilio Galmozzi: “L’assessore fantasma alla Scuola, invece che brindare nel palazzo comunale per i lavori di piazza Garibaldi dovrebbe preoccuparsi, ogni tanto, di dare un’occhiata alle scuole che deve seguire”. Un’interrogazione dello stesso Coti Zelati farà luce sulla questione in Sala degli Ostaggi.