PIANENGO – Per i Servizi Sociali e le necessità di tutti, nuova auto acquistata dal Comune

Pianengo
Una nuova autovettura, che va ad aggiungersi al mezzo già in dotazione da tempo, per il trasporto di persone svantaggiate, ma non solo. L’ha acquistata l’amministrazione comunale destinandola ai Servizi sociali, che si sa, sono chiamati a svolgere mansioni sempre più impegnative, considerati i tempi tutt’altro che facili.
“Ora l’automezzo viene condotto anzitutto da chi svolge il Servizio civile, ma è nostra intenzione coinvolgere pienamente le associazioni di volontariato, proprio per dare le svariate risposte che la popolazione si aspetta”, riflette il sindaco Roberto Barbaglio. “Il veicolo è dotato di pedana per il trasporto di persone costrette sulla sedia a rotelle, ma si utilizza anche a favore di residenti che hanno problemi di salute e non possono fare affidamento su parenti e conoscenti per raggiungere le strutture sanitarie e assistenziali del territorio per le loro necessità”.
Il primo cittadino pianenghese fa notare che “si avvertiva la necessità da tempo di un nuovo mezzo di trasporto e siamo riusciti a centrare l’obiettivo non appena il Bilancio ce l’ha consentito. Ora si tratta di riuscire a sfruttarlo a pieno, come dicevo anche attraverso l’impegno delle associazioni di volontariato con cui stiamo pensando di stipulare un’apposita convenzione e non solo con l’operatore del Servizio civile”. Barbaglio precisa che l’automezzo con pedana verrà utilizzato “anche per gli alunni in difficoltà” e sottolinea che, purtroppo, “il capitolo di spesa del settore Servizi sociali lievita in continuazione e questo chiaramente non è un bel segnale, ma sta a significare, purtroppo, che sia diversi nuclei familiari della nostra comunità, sia singoli cittadini, stanno attraversando difficoltà e, doverosamente, vanno non solo incoraggiati, ma anche sostenuti economicamente”.