CREMA – Franco Agostino Teatro Festival, 22esima edizione

Sorriso convinto, sguardo frizzante: Gloria Angelotti, presidente del Franco Agostino Teatro Festival, ha aperto così la conferenza stampa di presentazione della 22a edizione del Fatf che torna con le sue proposte per far scoprire a giovani e giovanissimi la magia del teatro. “Anche quest’anno abbiamo individuato un tema che caratterizza l’edizione: sarà la responsabilità e il rispetto dell’altro sintetizzato nel titolo Io sonote-Tusei me. Abbiamo affidato a Stefano Ogliari Badessi il nuovo logo”, ha dichiarato.

Un’edizione ricca di novità fra le quali la collaborazione con la Consulta dei Giovani che ha già dimostrato sensibilità e attenzione nei confronti dell’attività del Fatf promuovendo l’intitolazione di una piazza dell’hausing sociale ai Sabbioni (in sinergia con l’associazione Amici della piazza, Acli, Casa Crema+, Istituto comprensivo Crema Due) a Franco Agostino. Tutte realtà che, anche quest’anno, saranno coinvolte nel progetto Fatf. 

Il primo appuntamento del Festival è per lunedì 9 dicembre, con la ‘prima’ dello spettacolo Una luce per il mattino della compagnia Teatro all’osso, con la regia del direttore artistico Nicola Cazzalini

Ricordiamo anche gli altri appuntamenti del Festival più ‘cremasco’ di tutti: 20 dicembre chiusura iscrizioni al concorso di scrittura, 24 febbraio premiazioni del concorso di scrittura con Caffè Letterario e Soci Coop, 22 marzo convegno Tocca a noi!, 27-28 maggio  rassegna concorso al San Domenico e 29 maggio Concerto-spettacolo conclusivo. Ma crediamo che non mancheranno altre sorprese; da un Festival magico come il Fatf c’è da aspettarsi di tutto!

Articolo completo sul Nuovo Torrazzo in edicola giovedì 31 ottobre