Bagnolo ha il suo cowboy! Campione mondiale della Prova 2×20

Un settembre 2019 indimenticabile per Filippo Papetti, 18enne di Bagnolo Cremasco che frequenta l’ultimo anno dell’Istituto agrario professionale Stanga di Crema. Il giovane infatti ha vinto il campionato mondiale di Prova 2×20 in South Dakota, in sella alla sua Smart Look Cowgirl e insieme a Stefano Battista (conosciuto e stimato da tempo, ma che per la prima volta gli faceva da compagno di team e questa cosa aggiunge ulteriore valore alla loro prova strepitosa con pochissimi allenamenti in coppia alle spalle! ndr). In che cosa consiste la disciplina da lui praticata? Sfrutta il gioco di squadra di due cavalieri per separare due vitelli da una mandria di 20 capi e condurli in un percorso delimitato dai fan nel minor tempo possibile.
Per intenderci, Filippo in America ha conquistato il podio sbaragliando la concorrenza di nove nazioni impiegando 27,42 secondi. La splendida opportunità d’oltreoceano non è capitata per caso al giovane cremasco, che ha iniziato a coltivare questa passione 7 anni fa grazie allo zio Giuseppe (a cui è stata dedicata la prestigiosa vittoria) e dopo le difficoltà iniziali, nel 2016 è riuscito a vincere il Campionato Youth prova 2×20. Quest’anno invece, grazie agli ottimi risultati ottenuti (Filippo si allena al ranch di San Rocco, ndr), è potuto partire per gli Usa con i migliori cow boy italiani, partecipare ai clinic organizzati e gestiti dal noto trainer Kirk Hall ed effettuare un mondiale perfetto sotto l’occhio attento del giudice internazionale Teresa Visser! Immensa soddisfazione da parte di tutti i suoi familiari (la nonna Arcangela è la sua tifosa più scatenata!)… ma Filippo non è ancora “sazio”: ora l’obiettivo è quello di vincere il campionato italiano (attualmente si trova in testa insieme ad Andrea Campagnola) per qualificarsi anche ai Mondiali 2020. Questo weekend gareggerà al Guest Ranch di Voghera. In bocca al lupo al nostro cow boy cremasco e complimenti!