Gran Turismo: Pietro Perolini ha concluso il campionato a Monza

Un difficile weekend caratterizzato dalla pioggia ha contrassegnato l’ultimo impegno di Pietro Perolini con l’Imperiale Racing, nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint 2019 andato in scena sulla pista di Monza nel weekend appena trascorso.
Il pilota cremasco con il compagno Ben Gersekowski (AUS), erano giunti sul tracciato brianzolo con grande entusiasmo ma, un imprevedibile sviluppo degli eventi, si è tradotto in una prestazione al di sotto delle aspettative, nonostante la determinazione dei due piloti della Huracan #19 in gara per la Pro-Am.
In Qualifica 1, Gersekowski ha fermato i cronometri a 2’07.607 assicurandosi l’ottava posizione in griglia, quinto di Pro-Am. In Qualifica 2 grande prova di Perolini, che ha chiuso con il quinto miglior tempo in 2’05.072, secondo di Pro-Am.
In Gara UNO, un Gersekowski grande protagonista del primo stint , è stato abile a evitare i contatti nelle adrenaliniche fasi iniziali e ha recuperato fino alle prime posizioni, consegnando la vettura a Perolini al quarto posto assoluto. Il pilota italiano ha messo in pista tutta la sua grinta, ma la seconda parte di gara, alquanto caotica, non ha giocato a suo favore. Alla ripartenza dalla seconda safety car, un contatto nella bagarre lo ha infatti mandato in testacoda e l’equipaggio ha così concluso al sedicesimo posto assoluto e terzo in Pro-Am.
In Gara DUE, Perolini si è reso protagonista di un ottimo primo stint, nonostante le molte bagarre. Nella seconda parte di gara, la scelta di rimanere con gli pneumatici slick, dopo un improvviso acquazzone, ha finito per rallentare l’azione di Gersekowski, che ha poi montato le rain per gli ultimi giri chiudendo al decimo posto assoluto e quarto in Pro-Am.
“Un epilogo sotto le aspettative – dichiara Perolini – questa volta avevamo davvero tutte le carte in regola per fare bene, è mancata un po’ di fortuna. Resta a mio avviso un’ottima stagione e, tenendo conto che era il mio debutto nella massima categoria, non posso che essere soddisfatto del bilancio globale del 2019. Ora siamo già proiettati sulla stagione 2020, alla quale stiamo lavorando con estremo entusiasmo con tutto il nostro Team ”