EX TRIBUNALE – Esposto dei Cinque Stelle ad Anac, Corte dei Conti e Antitrust

Secondo il M5S Cremasco vi sono troppe criticità legate al percorso che l’amministrazione sta portando avanti riguardo l’immobile dell’Ex Tribunale. Anche in Sala degli Ostaggi, Manuel Draghetti, aveva più volte insistito sul tema. “Il canone annuale di concessione è stato determinato con un criterio scelto arbitrariamente dall’amministrazione, a nostro avviso un criterio che ha avuto come risultato un canone di concessione troppo basso: quasi un regalo! 70.000 euro all’anno sono un’inezia”, ribadiscono i pentastellati.

Ma i probemi, a loro giudizio, non finiscono qui, anzi. “L’adeguamento alla vigente normativa antisismica ed energetico, quest’ultimo elemento fondamentale per una struttura come quella dell’ex Tribunale, non sarebbero argomenti rientranti nello ‘studio di fattibilità tecnica’, bensì verrebbero prodotti solo prima del rilascio del titolo abilitativo”. Queste sono sono alcune delle criticità sollevate.

Dopo un percorso di approfondimento e analisi di ciò che l’amministrazione sta portando avanti sull’immobile, il M5S Cremasco ha quindi deciso di inviare un esposto-segnalazione indirizzato alla Corte dei Conti, all’Anac e all’Antitrust. L’esposto riguarda il fatto che l’affidamento in oggetto potrebbe non essere stato attuato nel rispetto alle vigenti prescrizioni di legge e nel rispetto di quanto previsto dal Dlgs. 50 del 2016. Viene chiesto che le autorità in indirizzo “pongano in essere tutti gli strumenti idonei volti a verificare la sussistenza di un eventuale danno erariale in capo al Comune, per violazione della normativa a tutela della concorrenza e dell’evidenza pubblica di cui al Dlgs. 50 del 2016”. 

Nell’esposto viene anche richiesto che l’Anac effettui con urgenza una visita ispettiva presso il Comune di Crema, affinché “sia garantita l’osservanza della disciplina legislativa e regolamentare vigente, verificando, anche con indagini campionarie, la regolarità delle procedure di affidamento poste in essere dal Comune di Crema”.

Articolo completo sul giornale di sabato.