VOLLEY B1 – Debutto con sconfitta per Chromavis Abo. Condina: “Abbiamo reagito rompendo il ghiaccio troppo tardi”

Chromavis Abo
La nuova stagione in B1 femminile non è iniziata nei migliori dei modi per la Chromavis Abo. All’esordio di sabato sera, in trasferta, le nostre sono state battute da Imoco Volley San Donà.
Un match di quattro set che ha visto le cremasche a reagire solamente dal terzo dopo aver commesso troppi errori nei primi due. Nonostante la giusta forza di reagire, forse espressa troppo tardi, Offanengo ha perso.
Ora le neroverdi non si devono abbattere. È solamente la prima. Devono pensare solamente a preparare al meglio la partita di domenica prossima, quando al PalaCoim ospiteranno Volta Mantovana.

LE DICHIARAZIONI POST-GARA

Stefano Condina (direttore sportivo Chromavis Abo): “È stato un esordio negativo, che non mi aspettavo. Complimenti alle giovani dell’Imoco che hanno vinto meritatamente. Dal canto nostro, abbiamo reagito rompendo il ghiaccio troppo tardi, con poca pazienza quando le cose non funzionavano e troppa foga in altri tratti. Adesso analizzeremo e lavoreremo per migliorarci, con la testa già all’esordio casalingo contro Volta”.

 

IMOCO VOLLEY SAN DONA’-CHROMAVIS ABO 3-1
(25-18, 25-12, 15-25, 25-20)

IMOCO VOLLEY SAN DONA’: Cortella 12, Cagnin 16, Rizzieri 4, Zorzetto 3, Brandi 7, Eckl 13, Natalizia (L), Eze, Boso. N.e.: Agbortabi, Giacomello.  All.: Gregoris

CHROMAVIS ABO: Nicolini 5, Porzio 5, Cheli 12, Stroppa 8, Guasti 7, Padula 7, Giampietri (L), Cortelazzo 2, Rettani 1. N.e.: Rossi, Riccardi (L), Cicoria, Marchesi. All.: Guadalupi (squalificato, in panchina Marangi)