CALCIO SERIE D – Tra Crema e Forlì termina 2 a 1. Mister Tacchinardi: “Non abbiamo ancora la mentalità vincente”

Mister Tacchinardi
Una trasferta con sconfitta per Ac Crema 1908. Ieri, infatti, in terra romagnola i nerobianchi hanno incontrato il Forlì e lo scontro è terminato sul 2 a 1.
I nostri hanno disputato un match dove hanno concesso troppo nel primo tempo e poi nel secondo hanno tentato, inutilmente, di rimediare. Colpa da imputare ai cremaschi non solo una reazione tardiva, ma anche le troppe disattenzioni difensive.
In sintesi la partita ha visto, dopo solo 6′ dal fischio d’inizio, il Forlì a passare in vantaggio con il gol di Gomez. Gli avversari non si sono certamente fermati e al 24′ hanno raddoppiato con Gkertsos. Solo alla ripresa Crema ha mostrato i denti e ha segnato al 7′ con De Angeli. Termina sul 2 a 1 il match, nonostante i numerosi tentativi dei nerobianchi di raddoppiare.

Il commento di mister Tacchinardi

“Abbiamo incontrato una squadra molto motivata che nel primo tempo aveva più fame e voglia di vincere di noi. L’abbiamo subita sul piano della personalità e del gioco. Poi abbiamo tentato di recuperare e siamo riusciti a segnare producendo un secondo tempo ottimo. Ma se abbiamo perso questa partita è perché non abbiamo ancora la mentalità vincente e non siamo in grado di sviluppare l’attitudine caratteriale che deve garantire una squadra di alta classifica. C’è ancora molto lavoro da fare. Ora dobbiamo cercare di recuperare le energie riflettendo sugli errori commessi e lavorando in settimana per migliorare in vista del match contro la capolista”.