Rivolta d’Adda – Ricercato per reati concernenti lo spaccio di droga, arrestato dai Cc

Era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso mese di maggio dal G.I.P. del Tribunale di Bergamo per spaccio e detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Il 28enne marocchino sul quale pendeva il mandato d’arresto si era dato alla macchia, però, e nessuno riusciva più a rintracciarlo. Fino a quando non è finito nella rete tesa dai Carabinieri in territorio Cremasco.

Dopo mesi di ricerche il pregiudicato senza fissa dimora, è stato fermato venerdì lungo la Rivoltana mentre si trovava alla guida di una Bmw, in seguito confiscata in quanto risultata essere intestata a un prestanome. Ai militari dell’Arma è bastato poco per capire chi si trovava sull’aut, in compagni di altri due connazionali pregiudicati. Le manette ai polsi sono scattate immediate così come il trasferimento a Cà del Ferro. Nelle fasi di controllo, lo straniero, facente parte all’epoca dei fatti a lui contestati dalla procura di Bergamo di un “sodalizio criminale dedito allo spaccio di droga in particolare eroina e cocaina”, è stato trovato in possesso di 10 grammi di hashish e 2 di cocaina.