STRISCE IN VIA BACCHETTA – Errore tecnico, si corre ai ripari

“In merito alla segnaletica orizzontale disegnata sul tratto di via Bacchetta interessato da recenti lavori di riqualificazione, è importante stabilire la ratio del progetto, improntata a garantire comodità e sicurezza agli accessi dei residenti. Per questa ragione sono stati realizzati degli scivoli in corrispondenza di ogni accesso sul lato dei condomini, abbattendo le barriere architettoniche e assicurando l’ingresso dei pedoni dalla sede stradale senza obbligarli a calpestare le aiuole. Un fraintendimento tecnico esecutivo ha portato alla realizzazione di un attraversamento in corrispondenza di ogni scivolo, che sarà corretto nella giornata di domani, riducendo gli attraversamenti a solo laddove gli spazi prospicenti lo consentono”.
La precisazione arriva dal palazzo comunale dopo che stamane s’era sollevata la protesta – anche con qualche presa in giro – per le strisce che terminano negli spazi destinati agli alberi che saranno presto piantati.
Qualcuno su social ha parlato di… “mester bergamasc”, giocando con il nome dell’assessore. Risate a parte, le strisce erano davvero troppe.