RIPALTA NUOVA – Iniziati i lavori di manutenzione al tetto della chiesa parrocchiale

La chiesa ripaltese avvolta dalle impalcature
Sono iniziati nei giorni scorsi, con l’allestimento del cantiere e del ponteggio, i “lavori di manutenzione straordinaria delle coperture” della chiesa parrocchiale di Ripalta Nuova, pesantemente danneggiata – soprattutto il campanile e parte del tetto – dalla tromba d’aria dello scorso 12 agosto. L’intervento è stato affidato all’Impresa edile Giuseppe Corna, mentre il progetto è dell’ingegner Massimo Bacchetta, che è anche direttore dei lavori. Il responsabile del cantiere, invece, è il geometra Diego Bruni.

 

Dopo il sopralluogo dei Vigili del fuoco il giorno successivo al forte evento meteo, subito s’è provveduto a sistemare i danni interni alla chiesa (rimasta inagibile per alcuni giorni). Poi il parroco don Franco Crotti ha commissionato l’opera principale: la riparazione di tetto e campanile. Il costo non è indifferente, quindi si confida su specifici finanziamenti e sulla generosità dei ripaltesi. Generosità che già s’è concretizzata anche mediante l’organizzazione di alcune iniziative benefiche, come la recente camminata Mangialonga.

La durata prevista dei lavori è di circa un mese e in questa prima fase ci si concentrerà soprattutto sul tetto rovinato dalla pesante “boccia” caduta dall’alto della torre campanaria. A seguire l’intervento, molto più complesso, sul campanile, dove anche l’orologio ha subìto danni ingenti.