MOSCAZZANO – Fondazione Scuola Materna: un nuovo Cda tutto al femminile

La sede di Nido e Materna a Moscazzano

Il sindaco Gianluca Savoldi ha nominato i membri del Consiglio d’amministrazione (Cda) della Fondazione Scuola Materna di Moscazzano, così come prevede lo Statuto della stessa. L’atto si è reso necessario dopo le dimissioni, protocollate il 20 luglio, del precedente Cda della Materna. Il tutto è avvenuto come da prassi: con il rinnovo del Consiglio comunale a seguito delle elezioni, infatti, si rinnova anche il Consiglio della Fondazione che, con il Comune, ha stipulato una convenzione.

Il sindaco, valutati i requisiti e le competenze adeguate, oltre alle disponibilità, ha scelto un Cda tutto al femminile nominando Chiara Fusar Poli, Caterina Mediani, Mariangela Oneta, Raffaella Oneta e Giulia Savoldi. Il Consiglio rimarrà in carica fino alla scadenza del mandato amministrativo. Mariangela Oneta ricopre la carica di presidente, con vice Chiara Fusar Poli e segretaria Caterina Mediani. Tutto viene svolto in modo gratuito e volontario, con passione e spirito di servizio.

“Non posso nascondere la mia soddisfazione – rileva il primo cittadino moscazzanese – per questo Cda tutto nuovo e tutto ‘in rosa’, aperto al territorio e con persone che vantano spiccate competenze: c’è chi ha lavorato nella scuola, c’è la psicologa che è stata rappresentante dei genitori, ci sono esperte di amministrazione e gestione imprenditoriale, c’è la studentessa universitaria. Mentre auguro loro un ‘buon lavoro’, colgo l’occasione per rivolgere i miei sentitissimi ringraziamenti al Cda uscente e a tutti quelli che hanno collaborato”.

Intanto, è da segnalare che il Comune ha concesso all’apprezzata realtà scolastica un ulteriore contributo pari a 10.925,70 euro: 6.561 euro per la scuola materna e 4.364,70 euro per l’asilo nido. I fondi verranno utilizzati per le spese di gestione, per i servizi educativi e per la formazione del personale.