CALCIO SERIE D – Il Crema sconfitto in casa da Lentigione. Mister: “Chiediamo scusa alla società e ai tifosi”

Mister Tacchinardi

Per il Crema una dura sconfitta in casa. Ieri, al Voltini, i nostri sono stati sconfitti per ben 4 a 0 da Lentigione. Una partita difficile per i nerobianchi che non riescono a reagire dopo la prima rete subita e perdono addirittura lucidità nel secondo tempo. Dopo i primi 45′ le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 2 a 0. Ritornati in campo sono sempre gli avversari a dominare il gioco tanto che Barranca realizza un bella doppietta. Al 47′ si registra anche l’espulsione di Fall e dopo poco per fortuna arriva il fischio finale.
Ora i ragazzi di mister Tacchinardi devono pensare alla partita, in programma mercoledì 2 ottobre al Voltini, contro il Fanfulla.

IL COMMENTO DI TACCHINARDI A FINE PARTITA

“Non sono state fatte le cose che avevamo preparato in settimana. Anche a livello fisico abbiamo perso ritmo e intensità. Chiediamo scusa alla società e ai tifosi. Non abbiamo garantito la solita compattezza. Non siamo stati cinici sotto porta e questo è un difetto che dobbiamo correggere. Nel secondo tempo ci siamo sfilacciati. Mi assumo la responsabilità di un risultato che questo ambiente non merita nel modo più assoluto. In serie D si battaglia a ogni partita. Ora dobbiamo dimostrare di avere la forza mentale per riprendere il nostro cammino già a partire dal match di Coppa Italia di mercoledì”.

Ac Crema 1908 – Lentigione 0 a 4

Reti: (Barranca 9’ pt e 8’ st; Bernasconi 31’ pt; Dall’Osso 37’ st)