SETTIMO CONCORSO BOTTESINI: Concluso con due secondi ex-equo

Si è concluso questa sera, al San Domenico dalle 18 alle 21, il settimo Concorso Bottesini, alla presenza di un pubblico delle grandi occasioni. Tre i finalisti, ma non è stato assegnato il primo premio: secondi ex equo Krykov Maria della Finlandia (27 anni) e José Trigo del Portogallo (22 anni); terzo Hwang Junbin della Corea del Sud (17 anni). Nella finale hanno eseguito, il Concerto n. 2 in si minore di Giovanni Bottesini, accompagnati dall’orchestra I Virtuosi Italiani.

Dopo le tre esecuzioni molto applaudite dal pubblico, nelle quali è emersa la grande versatilità del contrabbasso, strumento spesso ritenuto solo di accompagnamento, I Virtuosi Italiani hanno eseguito un bellissimo concerto diretti e trascinati da Alberto Martini al violino. Hanno  suonato brani di Teleman, Pachelbel, Bach, Geminiani, Vivaldi e Corelli. 

Al termine, Francesco Daniel Donati ha introdotto e guidato il momento delle premiazioni. A lui va il merito di aver riportato a Crema, assieme ai suoi collaboratori che ha ringraziato, il Concorso Internazionale “Giovanni Bottesini”, che ha fatto di Crema la capitale del contrabbassso. 

Più di cinquanta partecipanti provenienti da 24 paesi del mondo. Internazionale anche la giuria che ha avuto quale presidente onorario il maestro Franco Petracchi, direttore artistico il maestro Enrico Fagone, presidente il maestro Bruno Giuranna, a cui si aggiungono la prof.ssa Christine Hoock e i vincitori dei precedenti tre concorsi. 

Tutti sono stati chiamati sul palco del San Domenico per proclamare i vincitori della edizione 2019. 

Sul palco anche il maestro Fabio Vacchi, che ha composto un brano contemporaneo per contrabbasso proprio per il concorseo cremasco: il premio al miglior esecutore è andato alla contrabbassista Kyungwa Kim della Corea del Sud.

Il sindaco Stefania Bonaldi, ha salutato e ringraziato tutti gli organizzatori, annunciando che già dai prossimi giorni si lavorerà per la edizione del 2021 a 200 anni dalla nascita di Giovanni Bottesini. 

Come si diceva, mercoledì 25 settembre, alle ore 21 la chiesa di San Bernardino-auditorium “B. Manenti” ha visto l’esibizione dei tre finalisti delle ultimi edizioni, presenti questa sera nella giuria:  Francesco Siragusa, vincitore della quarta edizione, Wies de Boevé, vincitore della sesta edizione nel 2017 e la bulgara Maria Chirokoliyska, vincitrice della quinta edizione.

Questo slideshow richiede JavaScript.