Piazzale delle Rimembranze – Inaugurato il monumento dedicato ai Martiri di Nassiriya

Vescovo Gianotti

In un piazzale delle Rimembranze affollato tra autorità militari, civili e religiose, tra studenti e curiosi, questa mattina si è svolta la cerimonia d’inaugurazione del monumento dedicato ai Martiri di Nassiriya. Una stele per non dimenticare coloro che hanno perso la vita nell’attentato del 12 novembre 2003. Presente Alessandra Savio, vedova del sottotenente Filippo Merlino, che in qualità di madrina ha tolto il drappo e ha così svelato il nuovo monumento, voluto dal Comitato di Coordinamento Associazioni Combattentistiche, d’Arma, di Servizio e di Categoria di Crema e realizzato dall’architetto Mario Scaramuzza.
A seguire la benedizione impartita dal vescovo di Crema, monsignor Daniele Gianotti, che facendo memoria di una visita a uno dei contingenti italiano in servizio di pace ha raccontato: “Ho cenato con i militari e ho ascoltato la loro esperienza. Ed ecco che mi sono fatto l’idea di quanto questo tipo di presenza e di servizio possa veramente essere un servizio di pace, giustizia anche in paesi che non sono il nostro”.
Tra gli interventi delle massime autorità, ha preso parola Fabiano Gerevini che ha ringraziato pubblicamente tutti coloro che hanno contribuito nella realizzazione del monumento.

Articolo completo su Il Nuovo Torrazzo in edicola sabato prossimo