CREMA – Close Up seconda edizione, tutto il programma di un Festival meraviglioso!

Le proiezioni che, durante la conferenza stampa di mercoledì mattina presso il Caffè del Museo, hanno fatto intravedere alcuni momenti degli spettacoli che aspettano tutti gli appassionati di Close Up,  festival internazionale di circo contemporaneo, danza e video, hanno già fatto venire l’acquolina in bocca. Almeno ad alcuni dei giornalisti presenti. Da venerdì prossimo 20 settembre fino a domenica 22, Crema, questa fervida città creativa e sempre più attrattiva, ospiterà la seconda edizione del Festival che, al suo debutto, aveva già fatto scoprire tutta la sua originalità e bellezza. L’assessore alla Cultura, Emanuela Nichetti, pronta a una frizzante ripartenza dell’attività culturale cittadina, ha chiarito alcuni dei motivi per i quali l’amministrazione comunale crede fortemente in Close Up: “Oltre la qualità della proposta, il successo della prima edizione che ha richiamato centinaia di persone al limite della capienza di sala Pietro da Cemmo del Museo, Close Up è volano per la valorizzazione dei nostri beni architettonici; basti ricordare O ultimo momento, del portoghese Joao Paulo dos Santos che, inerpicato su un palo, nella passata edizione sfiorava con lo sguardo vicinissimo, l’affresco dell’Ultima Cena di sala P. da Cemmo (e chi se lo scorda!). I nostri palazzi, i nostri monumenti vengono mostrati nella loro bellezza da questi artisti che volentieri accogliamo anche fuori dagli spazi museali. Quest’anno, ad esempio, la Torre Pretoria del municipio sarà protagonista dello spettacolo di apertura”.

Mara Serina direttrice artistica del Festival, con Lorenzo Sartori, ‘alla regia’ ha quindi dettagliato il programma avvalendosi appunto delle suggestive immagini degli spettacoli: “Il numero delle proposte è cresciuto anche con prime nazionali assolute, prime regionali e spettacoli site specific. Tre saranno le ‘eccellenze’ che caratterizzeranno questa edizione; dallo spettacolo Azimut della compagnia francese Collettivo Vsrk a Lance moi en l’air, circo acrobatico mano amano proposto sabato 21 alle ore 21 in sala Pietro da Cemmo da due straordinari artisti-atleti britannici, un uomo e una donna che sono una coppia nel loro lavoro come nella vita. E ancora FierS à Cheval che seguirà la precedente esibizione: partendo da piazza Duomo la compagna francese Des Quindams accompagnerò il pubblico al Museo in un’atmosfera incantata dove tre cavalli gonfiabili alti tre metri e mezzo e illuminati, dentro ai quali si muovono gli artisti, sapranno creare una incredibile suggestione… sottolineo l’attenzione sia a eventi internazionali, sia alle produzioni italiane che saranno protagoniste domenica 22 settembre, nonché spazio e proposte riservate alle famiglie e a tre coreografe cremasche di livello internazionale. A conferma che Close Up sa e vuole guardare oltre ogni confine”. 

Ricordando che ogni spettacolo del Festival è a ingresso libero (ma alcuni, svolgendosi in spazi ridotti, saranno replicati mentre allo workshop di domenica è necessario iscriversi, sempre per ragioni di spazio) entriamo nel dettaglio degli appuntamenti: venerdì 20 settembre ore 18 piazza Duomo (bar Marini) aperitivo con Compagnie 9.81 e intervento degli alunni della Scuola di Acrobatica Circense dell’US Acli di Crema, insegnante Anke Hein, ore 21  piazza Duomo – Torre Pretoria Compagnia 9.81 Azimut, danza verticale site specific. Seguirà sabato 21 settembre ore 18 chiostri del Sant’Agostino  aperitivo con Maruska Ronchi, Monica Gentile, Clelia Moretti e Sparsi per la presentazione di #coreografecremasche. Intervento degli alunni della Scuola di Acrobatica Circense dell’US Acli di Crema, insegnante Anke Hein; seguirà alle ore 21 in Sala Pietro da Cemmo la compagnia inglese Joli Vyannche proporrà la prima nazionale Lance moi en l’air. Circo. Alle ore 21.45 da Piazza Duomo ai Chiostri del Sant’Agostino con Cie Des Quidams per lo spettacolo FierS à Cheval. Circo contemporaneo visuale.

Lungo e ricco di proposte anche il programma di domenica 22 settembre: ore 10.30-13 sala Pietro da Cemmo del Museo di Crema e del Cremasco ospiterà Monica Francia con Corpo giochi off un Workshop per costruire una comunità. Alle ore 16 presso i chiostri del Museo la compagnia italiana Carpa Diem inviterà tutti i bambini e non a divertirsi con lo spettacolo Dolce Salato, circo contemporaneo per ragazzi e non solo. Alle ore 17 il Museo Civico Cremasco ospiterà il focus #coreografecremasche:  Maruska Ronchi e Ljuba De Angelis saranno protagoniste di Merging with Space. Le artiste – anche grazie alla disponibilità del Museo nella figura della dirigente Francesca Moruzzi ospiterà per tre giorni e relative notti le artiste che, in quegli spazi creeranno la loro performance. Monica Gentile e Michael Mc Dermott proporranno invece Minimal Dance alle ore 18 in sala Da Cemmo Clelia Moretti e Sparsi interpreteranno lo spettacolo Cantiere Aperto. Seguirà alle ore 21 presso i Chiostri del Sant’Agostino l’intervento di Clara van Gool (Paesi Bassi/Spagna) in una prima nazionale Coup de Grâce. Dance film; ore 21.30 e ore 22 nei chiostri del Sant’Agostino spazio al Circo Aereo (Finlandia), in una Prima Nazionale Flip, Narri, Burn, Club, focus sul circo contemporaneo in 4 video. Dopo la replica delle performance delle coreografe cremasche seguirà, in seconda serata programmazione del festival Invideo.

 

Questi i Link video degli spettacoli in scena al festival:

venerdì 20 settembre

Compagnia 9.81 in Azimut: Trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=ntUBA4fPIiY

https://www.youtube.com/watch?v=Sb8vOMs7zMw

sabato 21 settembre:

Compagnia Yoli Vyann: trailer: https://www.youtube.com/watch?v=y6dFZNi7DX8&t=7s

Compagnia Des Quidams: trailer: https://www.youtube.com/watch?v=1Mt4xZpCQiU

Domenica 22 settembre:

Compagnia Dolce Salato: trailer: https://www.youtube.com/watch?v=L2JPccSTI_I

Flip, video di circo di Sanna Silvennoinen (Finlandia): https://vimeo.com/68469575

Narri, video di circo di Sanna Sivennoinen (Finlandia): https://www.youtube.com/watch?v=hW2DOf2cnCY

Coup de Grace, video di Clara Van Gool:https://www.youtube.com/watch?v=4m5Tp9zx5vI